Cultura ed Eventi

Bibione, raduno Triveneto degli Alpini: la carica di 15mila penne nere

12 Giugno 2024

Sale l’attesa a San Michele al Tagliamento in vista del raduno triveneto degli alpini, in programma nel week-end. Attese almeno 15mila persone da tutto il Nordest.

VENERDÌ 14 GIUGNO

L’evento inizia venerdì 14 giugno, dal Passo della Mauria, con la partenza della staffetta “Discesa del Tagliamento”. Un’iniziativa che ha lo scopo di ricordare l’importanza e la sacralità del fiume nel corso delle due Guerre Mondiali, con i luoghi che hanno ospitato le presenze degli alpini e dei loro reparti. L’arrivo della staffetta, che avrà uno svolgimento autonomo, è previsto in città per sabato alle 18. Sempre venerdì, alle 16, sono in programma le visite guidate a Villa Ivancich (che fu sede di un ospedale militare nel primo conflitto bellico), al cimitero di guerra austroungarico e ai fortini della linea difensiva degli anni ’50. A Bibione dalle 16 aprono le mostre allestite in via Maja.

SABATO 15 GIUGNO

Sabato 15 alle 11 è prevista la messa a Cesarolo. Al termine del rito ci sarà l’ “Onore ai Caduti” al monumento di Sergio Ellero del 1920. Nel pomeriggio ci sarà l’arrivo della staffetta al ponte di Bevazzana (attorno alle 17) e un omaggio floreale al fiume Tagliamento, a cui seguirà la sfilata verso piazzale Zenith con alzabandiera. Sarà presente il labaro nazionale. A Bibione, la sera, alle 20.30, in piazza Fontana, Treviso e parzialmente in piazzale Zenith concerto delle fanfare e dei cori presenti.

DOMENICA 16 GIUGNO

Il clou è domenica. L’ammassamento è previsto in piazzale Zenith alle 8.30. Alle 10.15 la resa degli onori alla massima Autorità, ai Gonfaloni e al Labaro Nazionale. A seguire lo sfilamento con il seguente itinerario: Corso del Sole, viale Costellazioni, piazza Copernico, viale Aurora, piazza Fontana e piazza Treviso. Alle 13 il passaggio della “stecca” tra la sezione di Venezia e la sezione di Conegliano presso il palco di piazzale Aurora. Alle 16 la chiusura delle mostre e delle visite guidate. Alle 18.30 l’ammainabandiera in piazzale Zenith che chiuderà l’evento.