Cronaca

Jesolo, nuovo servizio di raccolta del verde per la pineta

27 Agosto 2020

Si amplia il servizio di raccolta rifiuti erogato dalla società Veritas Spa nella pineta di Jesolo. La zona est del Lido vedrà infatti in via sperimentale il posizionamento nelle isole ecologiche esistenti di circa 30 contenitori per la raccolta del verde. Il progetto fa seguito alle richieste di residenti e proprietari di abitazioni della zona, ricca di vegetazione, arbusti e alberi tra cui i caratteristici pini marittimi che richiedono costante manutenzione e producono molti residui vegetali da smaltire.

A partire dai prossimi giorni sarà quindi operativo il servizio che avrà cadenza settimanale e passaggio dei mezzi per la raccolta il mercoledì. Gli utenti delle zone interessate potranno quindi conferire nei contenitori stradali con capacità di circa 3.200 litri ad esempio sfalci d’erba, foglie e aghi di pino, fascine tagliate, provenienti dalla cura dei giardini e delle aree private. Il conferimento dovrà essere effettuato senza uso di sacchi di plastica così come non potranno essere lasciati sacchi o residui al di fuori dei contenitori.

Il verde in eccesso potrà essere smaltito sfuso all’ecocentro di via La Bassa senza costi oppure tramite servizio di raccolta a domicilio, prenotando la richiesta al numero 800.811.333. Gli utenti hanno a disposizione due chiamate gratuite l’anno.

Una seconda attività, porta a porta, sarà garantita ad una ventina di hotel della pineta di Jesolo. Veritas metterà infatti a disposizione, su richiesta delle aziende, di un massimo di sei contenitori da 240 litri per struttura rivolti alla raccolta del verde. Il servizio sarà stagionale, nel periodo dal 15 aprile al 15 ottobre sempre con cadenza settimanale e passaggio il martedì. Per le attività ricettive sarà garantita la possibilità di conferire la parte eccedente presso l’ecocentro o tramite prenotazione del ritiro.

«La sperimentazione che sarà avviata a breve è il frutto del lavoro svolto assieme a Veritas e rispondere alle esigenze di chi vive e abita la pineta – commenta l’assessore all’Ambiente della città di Jesolo -. Una zona di pregio della nostra località che per la sua caratterizzazione richiede anche un costante impegno con la cura di giardini e alberi e la conseguente produzione di residui da smaltire. Con l’attivazione del servizio sarà più semplice conferire il verde e questo si tradurrà in migliore ordine e maggiore pulizia».