interviste

Altino, presentato il progetto del nuovo Parco archeologico

1 Febbraio 2022

Dopo il nostro articolo del pomeriggio, diamo una sbirciata più da vicino al progetto del Parco archeologico di Altino, dove tra un paio d’anni si potrà camminare tra gli scavi, immergendosi nella storia romana del territorio. L’iniziativa, frutto di un finanziamento di 1,7 milioni di euro del ministero della Cultura, mira a unire il museo con l’area archeologica attraverso un parco perimetrato, rimuovendo siepi e recinzioni. Sotto la campagna altinate, infatti, si trovano i resti di una città millenaria, prima veneta e poi romana, emporio e crocevia di culture dal VII secolo a.C. al VII secolo d.C. Si prevede anche uno scavo estensivo nella più promettente tra le due aree archeologiche visitabili, l’area del “quartiere residenziale augusteo”. Obiettivo: intercettare nuove strutture da lasciare a vista per estendere la fruizione attuale degli spazi, con un’attenzione particolare all’accessibilità per persone disabili o non vedenti e alla sperimentazione di nuovi linguaggi, come i video immersivi in 3D.