Cultura ed Eventi

San Donà, domani l’inaugurazione della mostra “La forma e il colore” di Nico Callegher

3 Dicembre 2022

Un omaggio della città a un maestro della pittura sandonatese. Si intitola “La forma e il colore” la mostra antologica dedicata al poliedrico artista Nico Callegher, che lo scorso 6 maggio ha compiuto 90 anni.

Il taglio del nastro si terrà domenica 4 dicembre alle 10.30 alla galleria civica d’arte moderna e contemporanea di San Donà di Piave.

L’esposizione è composta da 144 opere tra pitture ad olio, incisioni ad acquaforte, acquerelli e disegni.

Un percorso, raccontato da pannelli esplicativi, che accompagna tutta la sua produzione artistica che va dagli anni Cinquanta fino al 2022.

Il titolo “La forma e il colore” è dovuto alla priorità data dall’artista per la forma e la raffigurazione della luce attraverso il colore.

Callegher racconta i paesaggi della zona, spesso attraversati dall’acqua: Il Piave, il mare, i fiumi e le terre di Bonifica, le pianure e le nature morte, i fiori dei campi e dei fossi, e le montagne che spesso si intravedono dalle case, è noto il suo amore per le Dolomiti del Bellunese.

Originario di San Donà, autodidatta, Callegher ha partecipato per la prima volta alla mostra-premio “Città di San Donà di Piave” nel 1953. Fin dagli anni Cinquanta è autore di una ricerca artistica che si compone di studi, figurazioni, tante elaborazioni verso l’epoca rinascimentale, soprattutto legata ai valori della migliore tradizione dell’arte classica.

In contemporanea esplora il paesaggio secondo la migliore arte veneta. L’attività di pittore, incisore e illustratore lo hanno portato a realizzazione molte esposizioni a carattere personale e collettivo, regionali e nazionali. Nel corso della sua carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti, ed è presente nelle più importanti pubblicazioni del settore.

La mostra è promossa in collaborazione con i musei civici sandonatesi e con il patrocinio del Comune.

Rimarrà aperta al pubblico fino all’8 gennaio 2023, visitabile da martedì a sabato e festivi dalle 16 alle 19, domenica con orari 10.30-12.30 e 16-19.