Territorio

San Donà, domenica un’esercitazione della Protezione civile

17 Novembre 2022

Nuova esercitazione con evacuazione per persone con mobilità ridotta a cura della Protezione civile di San Donà.

L’addestramento si terrà domenica 20 novembre, nello spazio ex Confrutta di via Pralungo. Una ventina di volontari assieme a quelli dell’Alta Lagunari di Protezione civile, che saranno seguiti dall’istruttore Corrado Berruti di Trento, formatore riconosciuto dalla Regione.

«La simulazione durerà tutto il giorno, riguarda il trasporto di persone con mobilità ridotta – spiega il coordinatore locale del corpo Walter Corazza – a San Donà si stima che ci siano circa 400 persone con ridotta capacità motoria che vanno assistite in caso di evacuazione. In base al diverso grado di difficoltà i compiti vengono suddivisi con la Croce Rossa. La Protezione civile interviene per coloro che vivono nella propria casa con scarsa capacità motoria ma non difficoltà di carattere sanitario. In caso di emergenza sono previste delle aree di ammassamento. A questo scopo speriamo di poter acquistare un apposito furgoncino, che sarà usato sia per le emergenze sia per questo tipo di utilizzo, se in futuro saranno disponibili i contributi. Si tratta della nuova esercitazione dopo le due giornate di soccorso fluviale sul Piave dello scorso ottobre, fatte sempre con la collaborazione dei volontari dell’Alta».

Nel fine settimana successivo il corpo sarà impegnato in un corso di due giorni per l’uso delle motoseghe, che vedrà coinvolte 16 persone.