Cronaca

Incendio a Torre di Mosto, vani i soccorsi per la residente

10 Giugno 2022

Ad accorgersi del fumo fuoriuscire delle finestre sono stati i cittadini e le forze dell’ordine presenti in piazza per il mercato settimanale.

Attimi di paura verso le 10.45 di questa mattina in pieno centro città, a due passi da municipio torresano, per la residente presente in casa, una donna di 67 anni, Paola Geretto.

Subito si sono attivati gli uomini della polizia locale, per cercare di forzare il cancello di ingresso e il portone di casa, ma il fumo era troppo denso per permettere di entrare nell’edificio.

Allertati anche i soccorsi. Nel frattempo, col disperdersi graduale del fumo, generato probabilmente da un piccolo incendio, gli agenti sono riusciti a portare fuori la donna, ma nonostante i primi tentativi di rianimazione la 67enne non ha dato segni di vita.

A confermare il decesso, il medico presente. Sul posto il suem 118 con i vigili del fuoco e i carabinieri di San Stino di Livenza.

Paola Geretto era in pensione, a lungo ha lavorato a Roma come dirigente per L’ISTAT.

Non aveva famigliari stretti in vita. Il papà era stato una persona molto conosciuta in città: Giuseppe Geretto, ex dipendente comunale e fondatore della locale Associazione combattenti e reduci, che proprio a lui è intitolata.

Aggiornamento delle 15.30 dei Vigili del Fuoco:

Poco prima delle 11:00, i vigili del fuoco sono intervenuti in Piazza Indipendenza a Torre di Mosto per l’incendio di un’abitazione: deceduta una donna 67enne.

A dare l’allarme un ambulante ortofrutticolo del locale mercato settimanale, che ha sentito delle grida da aiuto. Un agente della polizia locale e un carabiniere in congedo, hanno sfondato la porta e sono riusciti a portare fuori la donna.

I pompieri arrivati da San Donà e Portogruaro con 2 autopompe, 2 autobotti e 10 operatori, sono entrati dotati di autorespiratore nell’appartamento completamento invaso dal fumo, spegnendo l’incendio che ha riguardato principalmente il locale soggiorno ed escludendo la presenza di altre persone all’interno dell’abitazione.

La donna è stata a lungo rianimata dal personale sanitario del SUEM, ma purtroppo il medico ha dovuto dichiararne la morte.

Le squadre hanno messo in sicurezza l’abitazione areando tutti i locali ed effettuato un sopralluogo con il personale di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco di Venezia per cercare di determinare le cause dell’incendio.

Le operazioni di soccorso sono terminate alle 15:00.