Cronaca

San Donà, operazione contro lo spaccio di eroina

9 Ottobre 2021

Continua l’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti intrapresa dalla Polizia Locale di San Donà di Piave nell’area della stazione ferroviaria.

Nei giorni scorsi gli agenti del comando hanno denunciato, per la seconda volta in 20 giorni, F.B., cittadino nigeriano, sorpreso mentre cedeva una dose di eroina a un tossicodipendente residente a Sacile, all’interno del Parco Villeneuve-sur-Lot.

L’uomo, alla vista degli agenti, si è dato ad una fuga precipitosa all’interno dei cortili delle case circostanti, facendo perdere le sue tracce e rendendosi irreperibile. E’ stato diramato un avviso di ricerca del soggetto che, sembra, facesse quotidianamente il pendolare dello spaccio da Padova a San Donà di Piave.

Lo stupefacente è stato recuperato e al consumatore è stata contestata la violazione amministrativa prevista per il possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.

Da qualche tempo, a causa dell’intensa attività di controllo messa in atto dalla Polizia Locale nell’area della stazione ferroviaria, l’attività di spaccio si è spostata in aree più periferiche tra cui i parchi cittadini costantemente monitorati dagli agenti.