Cronaca

Torre di Mosto, ripartono i lavori per la ristrutturazione del ponte di Boccafossa

1 Maggio 2020

La conferma è arrivata in consiglio comunale dall’assessore ai lavori pubblici Tiziano Pasquon: dal 4 maggio, con il primo allentamento del lockdown, ripartiranno alcuni importanti cantieri di opere pubbliche a Torre di Mosto. A iniziare dalla ristrutturazione del ponte sul canale Brian a Sant’Anna di Boccafossa.

Il cantiere, aperto dallo scorso ottobre, si era bloccato all’improvviso a fine marzo, quando gli operai della ditta campana, affidataria dell’appalto, sono dovuti rientrare in fretta e furia a casa per il lockdown. Il ponte è rimasto transitabile solo per i pedoni. Per aiutare le famiglie che abitano al di là della struttura, il Comune ha organizzato la consegna a domicilio della spesa.

«Ho sentito il direttore dei lavori e dopo la sospensione gli operai dovrebbero riprendere a lavorare dal 4 maggio – ha annunciato l’assessore Pasquon – i lavori dovrebbero poi ultimarsi nell’arco di 15 o 20 giorni perché ormai il più è fatto».

La riapertura del ponte è attesa da residenti e operatori commerciali di Boccafossa, che da tempo fanno i conti con la chiusura al traffico.

A breve ripartiranno anche i lavori di sistemazione, manutenzione straordinaria e ampliamento degli attracchi sul Livenza: il pontile Riva Granda e quello dietro al municipio. In questo caso l’azienda aveva appena iniziato i lavori quando, causa lockdown, è stata costretta a fermarsi, per le difficoltà di approvvigionamento dei materiali. Riprenderà inoltre la sostituzione delle luci dei lampioni del paese con la nuova illuminazione a led.