Cronaca

Stadio di Bibione, lavori al via per poter ospitare i grandi eventi

29 Febbraio 2020

Il Comune di San Michele al Tagliamento – Bibione ha deciso di investire circa 800 mila euro per interventi di adeguamento e messa in sicurezza.

I lavori riguarderanno, per 600 mila euro, la sistemazione della scuola media “Tito Livio” di San Giorgio al Tagliamento per l’adeguamento delle condizioni di sicurezza sismica della struttura esistente a quanto previsto dalle nuove norme.

Per interventi di adeguamento dello stadio comunale di Bibione la giunta ha stanziato invece 180 mila euro. I lavori saranno così suddivisi: 95mila euro relativi al primo stralcio consistenti nella fornitura e posa in opera di nuovi cancelli metallici; 85mila euro relativi al secondo stralcio che prevede la realizzazione di opere edili.

 

Pasqualino Codognotto, sindaco di San Michele-Bibione:
«Siamo sempre attenti e sensibili a intervenire su plessi scolastici e siti di notevole concentrazione come gli stadi. I lavori proseguiranno a pieno ritmo in modo tale da dare concretezza al nostro programma. Per quanto riguarda i lavori allo stadio, si tratta di interventi che servono a soddisfare le esigenze di sicurezza pubblica in vista dei grandi concerti che verranno ospitati quali Ultimo, Salmo e Max Pezzali. Grazie a questi lavori la capienza di pubblico salirà a circa 25mila persone. Ci prepariamo a una Bibione ricca di eventi di qualità».

 

 

Tag: